La relazione tra disturbi del comportamento alimentare e diabete, un fenomeno che riguarda ragazzi e ragazze

Un recente studio, condotto dall’Università di Yale e pubblicato sul “Journal of Pediatric Health Care,” ha analizzato la relazione tra diabete di Tipo 1 e disturbi del comportamento alimentare e ha rilevato che il fenomeno riguarda i giovani di entrambi i sessi.

La relazione tra disturbi del comportamento alimentare e diabete, un fenomeno che riguarda ragazzi e ragazze

Se finora si pensava che i disturbi del comportamento alimentare riguardassero soprattutto le ragazze con diabete di Tipo 1 , un recente studio, pubblicato sul Journal of Pediatric Health Care, dimostra invece che si tratta di un fenomeno emergente che colpisce anche i ragazzi con diabete di Tipo 1. Nello studio condotto dall’Università di Yale, negli Stati Uniti, sull’incidenza dei disturbi del comportamento alimentare tra i giovani adulti con diabete di Tipo 1 sono stati arruolati 27 ragazze e 33 ragazzi diabetici di Tipo 1 con un’età media di 21 anni. A ciascuno dei partecipanti è stato somministrato un questionario specifico per soggetti diabetici sui disturbi del comportamento alimentare, Diabetse Eating Problem Survey-Revised (DEPS-R).

Dal punteggio ottenuto dalle risposte al questionario somministrato è emerso che il 27% delle ragazze e il 18% dei ragazzi superavano i 20 punti, cut-off indicativo per eseguire ulteriori approfondimenti sul disturbo del comportamento alimentare. Inoltre elevati punteggi al DEPS-R si associavano a maggiori livelli di emoglobina glicata (HbA1c) nonché ad un aumento dell’Indice di Massa Corporea (BMI).

Gli Autori concludono sottolineando l’importanza della valutazione dei disturbi del comportamento alimentare tra i giovani adulti con diabete di Tipo 1, facendo particolare attenzione ai soggetti in sovrappeso e con scarso controllo glicemico.

A questo proposito si può citare il fatto che recentemente in Gran Bretagna, al King’s College di Londra, è stato aperto il primo centro dedicato alla “diabulimia”, patologia a metà tra il diabete e il disturbo dell’alimentazione, che si accompagna anche a una gestione non corretta del trattamento del diabete.


Fonte: EA Doyle et al. Journal of Pediatric Health Care. May-June 2017; 31(3): 327-333.

Ricevi gratis la rivista a casa tua.

Note:

La informiamo che i dati (quali il Suo indirizzo email) da Lei forniti saranno trattati esclusivamente al fine di trasmetterLe attraverso mezzi informatizzati le informazioni da Lei richieste. Il conferimento di tali dati è facoltativo; tuttavia in assenza del Suo consenso non potremo inviarLe quanto richiestoci.


News – Eventi