Quanto conta l’età del primo ciclo

Secondo uno studio statunitense, pubblicato su “Diabetes Care”, c’è una correlazione tra lo sviluppo del diabete gestazionale e l’età del menarca: più è precoce il primo ciclo più aumenta il rischio di sviluppare il diabete gestazionale.

Quanto conta l’età del primo ciclo

L’analisi dei dati relativi a 27.482 donne, comprese nel Nurses’ Health Study II, condotta presso la Clemson University in Sud Carolina, ha cercato di capire se esiste una correlazione fra l’età del menarca e lo sviluppo del diabete gestazionale.

Se precedenti ricerche avevano mostrato un’associazione tra la comparsa più o meno precoce del ciclo mestruale e lo sviluppo di diabete di Tipo 2, questa ha invece mostrato una relazione tra l’età del menarca e lo sviluppo del diabete gestazionale.
Gli autori dello studio, pubblicato sulla rivista Diabetes Care, hanno diviso le donne in base all’età della comparsa del ciclo: prima degli 11 anni, 12 anni, 13, 14 e dopo i 14 anni.

Esclusi i diversi fattori confondenti, è emerso che tanto prima è sopraggiunto il menarca tanto maggiore è stata la probabilità di sviluppare diabete gestazionale.
Dallo studio è risultato che le donne che avevano avuto il primo cliclo mestruale a 11 anni, presentano un rischio del 39% più alto di sviluppare il diabete gestazionale rispetto a quelle che hanno avuto il primo ciclo a 14 anni. Un rischio maggiore, anche se la percentuale è più bassa, si riscontra tra chi ha avuto il menarca a 12 e a 13 anni rispetto a chi l’ha avuto a 14 anni.

Gli autori hanno anche precisato però che lo sviluppo del diabete gestazionale non dipende solo da questo fattore, ma resta anche fortemente dipendente dall’eccessiva adiposità precedente alla gravidanza.


Fonte: L Chen et al. Diabetes Care. March 2016; 39(3): 469-471.

Ricevi gratis la rivista a casa tua.

Note:

La informiamo che i dati (quali il Suo indirizzo email) da Lei forniti saranno trattati esclusivamente al fine di trasmetterLe attraverso mezzi informatizzati le informazioni da Lei richieste. Il conferimento di tali dati è facoltativo; tuttavia in assenza del Suo consenso non potremo inviarLe quanto richiestoci.


News – Eventi