Tutte le donne che presentano almeno un fattore di rischio per il diabete gestazionale (vedi scheda n°4 “Il diabete gestazionale”) devono eseguire la curva da carico orale con 75 g di glucosio. Solo con la curva da carico orale di glucosio è possibile accertare o escludere la presenza del diabete gestazionale.

Quando eseguire la curva da carico

Fra la 16° e la 18° settimana di gravidanza se le donne sono obese, se hanno già avuto il diabete gestazionale in una precedente gravidanza o se avevano, precedentemente o all’inizio della gravidanza, valori di glicemia a digiuno fra 100 e 125mg/dl.

Se la curva eseguita fra la 16° e la 18° settimana di gravidanza è risultata normale, ripetere la curva da carico fra la 24° e la 28° settimana.

Fra la 24° e la 28° settimana se le donne hanno più di 35 anni, sono in sovrappeso, hanno una familiarità per diabete, hanno avuto precedente macrosomia fetale o precedente diabete gestazionale o provengono da paesi originari ad alta prevalenza di diabete.

Le tre fasi del test

La curva da carico orale di glucosio è un test privo di effetti negativi sul feto, si svolge in tre fasi. Per prima cosa si misura la glicemia della madre a digiuno.

Poi si fa bere alla madre un bicchiere d’acqua nel quale sono stati sciolti 75g di glucosio. Per prima cosa si misura la glicemia della madre a digiuno.

Dopo 1 ora e dopo 2 ore vengono eseguiti due prelievi per valutare la glicemia.

Per eseguire il test bisogna essere a digiuno da almeno 8 ore, rimanere sedute e non fumare per tutta la durata del test.

Nei giorni precedenti il test non bisogna modificare le proprie abitudini alimentari né eliminare o ridurre il consumo di dolci, pane, pasta, zucchero, ecc.

Dizionario del diabete

Lo strumento che ti guida ad individuare e conoscere i termini della patologia, per migliorare la gestione del diabete.

Associazioni italiane

Associazioni nazionali, regionali e non territoriali di persone con il diabete. Scopri le realtà più vicine a te!