Esistono vari tipi di insulina, che si differenziano in base alla loro durata di azione (tempo in cui è attiva nell’organismo). Alcuni tipi di insulina sono limpidi (insuline ad azione rapida), altri torbidi (insuline ad azione ritardata).

Tipi di insulina e tempi di somministrazione

Gli analoghi rapidi possono essere somministrati appena prima del pasto. Per l’insulina umana rapida o regolare è necessario attendere 15-20 minuti prima del pasto.

Gli analoghi lenti e l’insulina intermedia vanno somministrati la sera, prima di coricarsi. Controllare la glicemia al risveglio a digiuno per verificare se la dose di insulina è adeguata.

L’insulina premiscelata va somministrata prima dei pasti perché contiene una percentuale variabile di insulina rapida, abbinata ad una quantità di insulina ad azione prolungata.

Dove si può somministrare

Addome, a 2-3 cm dall’ombelico, non troppo lateralmente
• Braccia, sul lato superiore esterno
• Parte anteriore-esterna delle cosce
• Quadrante superiore-esterno dei glutei

Il sito dei glutei è da preferire per l’iniezione d’insulina per la notte. Prima di fare attività fisica è bene non iniettare insulina nelle braccia o nelle gambe.

È necessario seguire le indicazioni fornite al momento dell’educazione. Sarà il medico a spiegare quale insulina è stata prescritta e con quale tempistica somministrarla.

Lipodistrofie

Le lipodistrofie sono accumuli di tessuto adiposo, che si presentano come ispessimenti o avvallamenti della cute, simili a cicatrici mal irrorate e poco innervate, e si presentano nelle aree del corpo in cui viene più spesso iniettata insulina.

Alterano l’assorbimento dell’insulina che diventa irregolare e imprevedibile, determinando maggiore variabilità glicemica.

Per evitare o ridurre la loro formazione è necessario cambiare sito di somministrazione. Per prevenirle è consigliabile:
• ruotare la sede all’interno dello stesso sito
• usare un ago nuovo ogni volta
• esaminare regolarmente i siti in cui si inietta l’insulina.

Dizionario del diabete

Lo strumento che ti guida ad individuare e conoscere i termini della patologia, per migliorare la gestione del diabete.

Associazioni italiane

Associazioni nazionali, regionali e non territoriali di persone con il diabete. Scopri le realtà più vicine a te!