Termine non presente nel dizionario, vedi sotto un elenco di termini che potrebbero essere correlati.

"urine"

Albuminuria

Presenza di albumina nelle urine. Piccole quantità di albumina (microalbuminuria) possono comparire negli stati precoci della malattia renale (nefropatia) diabetica e fungono dunque da campanello d'allarme. I valori sono considerati normali se inferiori a 15 mg nelle 24 ore. E' un esame che le persone con diabete dovrebbero effettuare almeno una volta l'anno.

condividi

Chetonuria

Presenza di chetoni nelle urine. I reni, quando avvertono la presenza di chetoni nel sangue, cercano di liberarne l'organismo, eliminandoli con l’urina. La chetonuria associata a glicosuria (presenza di glucosio nelle urine) è segno di uno squilibrio glicemico e deve far pensare a una forma grave di diabete precedentemente non diagnosticato, a un aggravamento di un diabete già conosciuto, o a un errore nella terapia insulinica in caso di ipoglicemia o iperglicemia. Pertanto, deve essere sempre riferita al medico curante. La chetonuria può essere scoperta con un immergendo un apposito stick nelle urine.

condividi

Cistite

Infiammazione della vescica causata in genere da un'infezione. È più frequente nelle donne e nelle persone con diabete, specialmente se in condizioni di controllo metabolico non ottimale. L’elevata concentrazione di glucosio nelle urine e un sistema immunitario non efficiente (il diabete altera anche la funzionalità dei globuli bianchi) favorisce la comparsa delle infezioni.

condividi

Glicosuria

Presenza di glucosio nelle urine. È un segnale di scompenso metabolico. In condizioni normali, infatti, il glucosio non dovrebbe essere presente nelle urine: ‘tracima’ dal sangue nelle urine solo se nel sangue ha superato un valore (generalmente 180 mg/dl), detto soglia renale.

condividi

Incontinenza

È l'involontaria perdita di urine (incontinenza urinaria) o delle feci (incontinenza fecale). In forma molto lieve, l'incontinenza urinaria è relativamente comune nelle persone anziane. Può avere cause diverse (per esempio un rilassamento dei tessuti di sostegno, come nel caso del prolasso uterino) o può essere conseguenza della neuropatia autonomica.

condividi

Macroalbuminuria

Presenza nelle urine di una significativa quantità di albumina (> 300 mg/24 ore); compare generalmente, ma non necessariamente, dopo un periodo più o meno lungo di microalbuminuria e indica un cattivo funzionamento dei reni.

condividi

Proteinuria

Presenza di proteine nelle urine; è segno di un alterato funzionamento dei reni.

condividi