Una porzione media contiene

Kilocalorie 180
Fibra gr 6
CHO gr 24
Proteine gr 4,5
Lipidi gr 7,3

Note:
Grazie alla caratteristica di alcuni dei suoi ingredienti, questa crostata light ai lamponi è particolarmente adatta a chi deve seguire una alimentazione a contenuto calorico controllato e/o a chi ha il diabete. L’utilizzo della farina integrale, dell’inulina e della frutta fresca favorisce un contenuto più elevato in fibra rispetto ad una crostata tradizionale che assieme all’utilizzo di sostituti della zucchero come l’eritritolo e il fruttosio la rende anche più adatta a contenere il picco glicemico dopo il suo consumo riducendo l’apporto calorico per ogni porzione.

Ingredienti:

LA PASTA FROLLA

  • 20 g di eritritolo
  • 75 g di farina bianca di tipo 00
  • 70 g di farina integrale
  • 20 g di fruttosio
  • 10 g di inulina
  • 35 ml di olio di semi di mais
  • 60 g (1 medio) di uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale

LA FARCITURA

  • 250 g di lamponi
  • 25 g di eritritolo
  • 15 ml di succo di limone non trattato

Preparazione

  1. Mescolate con attenzione in una zuppiera le due farine, il sale, il fruttosio, l’eritritolo, l’inulina e la vanillina.
  2. Una volta che sarà tutto uniforme, è la volta dell’olio di semi e delle uova.
  3. Mescolate e poi impastate a mani nude finché non avrete ottenuto una bella palla liscia e omogenea. Avvolgetela in una pellicola e mettetela a riposare in frigo per 20 minuti circa.
  4. Nel frattempo, pensate ai lamponi.
  5. Lavateli, puliteli e tagliateli a metà, per poi lasciarli macerare col limone e l’eritritolo in una zuppiera per una ventina di minuti.
  6. Passato questo tempo, prendete la frolla e stendetela su un ripiano infarinato.
  7. Con cura, prendete il disco e mettetelo in una tortiera a cerniera che avrete precedentemente rivestito di carta da forno.
  8. Ora recuperate la ciotola con i lamponi, nella quale nel frattempo si sarà creato un bel sughetto, e versate il contenuto nello stampo, disponendolo uniformemente con una spatola.
  9. Infornate a 180° per 20-25 minuti, quando vedete che i bordi iniziano a scurirsi, abbassate la temperatura.
  10. Una volta cotta, lasciatela raffreddare prima di servire.

Dizionario del diabete

Lo strumento che ti guida ad individuare e conoscere i termini della patologia, per migliorare la gestione del diabete.

Associazioni italiane

Associazioni nazionali, regionali e non territoriali di persone con il diabete. Scopri le realtà più vicine a te!