In presenza di sintomi tipici della malattia (poliuria, polidipsia, calo ponderale) e anche in una sola occasione di:

  • glicemia casuale ≥200 mg/dl (indipendentemente dall’assunzione di cibo).

In assenza dei sintomi tipici della malattia la diagnosi di diabete deve essere posta con il riscontro, confermato in almeno due diverse occasioni di:

  • glicemia a digiuno ≥126 mg/dl (per digiuno si intende almeno 8 ore di astensione dal cibo)

oppure

  • glicemia ≥200 mg/dl 2 ore dopo carico orale di glucosio (eseguito con 75 g)
    oppure
  • HbA1c ≥48 mmol/mol (6,5%)

Parola agli esperti

Dizionario del diabete

Lo strumento che ti guida ad individuare e conoscere i termini della patologia, per migliorare la gestione del diabete.

Associazioni italiane

Associazioni nazionali, regionali e non territoriali di persone con il diabete. Scopri le realtà più vicine a te!