A tavola con la dieta mediterranea

Secondo una ricerca condotta dall’Istituto Neuromed, pubblicata sulla rivista European Journal of Preventive Cardiology, la dieta mediterranea riduce il rischio di mortalità nelle persone con diabete.

Alimentazione e diabete


18 gennaio 2017

A tavola con la dieta mediterranea

La dieta mediterranea riduce il rischio di mortalità nelle persone con diabete, questo il risultato di una ricerca condotta dall’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Neuromed su 1.995 persone (reclutate nell’ambito dello studio Moli-sani, un progetto epidemiologico che ha coinvolto 25mila cittadini residenti nella regione) con diabete di Tipo 2 e pubblicata sulla rivista European Journal of Preventive Cardiology.

«Pochi studi hanno indagato il rapporto tra alimentazione e mortalità nei soggetti diabetici», spiegano i ricercatori del Neuromed. «La maggior parte delle ricerche si è concentrata sullo studio di singoli alimenti o nutrienti, ma le persone mangiano cibi, non nutrienti, e inoltre li combinano in modi diversi. Ecco perché abbiamo voluto studiare il ruolo di un vero e proprio modello alimentare, come appunto la dieta mediterranea tradizionale. Dal nostro studio è emerso che chi aderisce in modo soddisfacente a questo modello ha un rischio di mortalità per qualsiasi causa, o specificatamente di tipo cardiovascolare, ridotto di oltre un terzo».

Gli autori, inoltre, con un’apposita procedura statistica hanno stilato un sorta di classifica dei cibi appartenenti alla piramide alimentare mediterranea che maggiormente garantiscono protezione contro la mortalità nel diabetico. Ne è emerso che l’alcol bevuto ai pasti e con moderazione, il consumo elevato di verdura e frutta, pasti poveri di latticini e carne, sono gli elementi che più contribuiscono all’effetto protettivo. Resta il fatto che è comunque la dieta nel suo insieme a fare la differenza e non il consumo di un singolo alimento.

Fonte: Giovanni de Gaetano et al. European Journal of Preventive Cardiology. Published online February 3, 2015.

Dizionario del diabete. Per saperne di più.


Argomenti correlati