Asparagi con le uova


Una porzione media contiene

Kilocalorie 272

Fibra gr 6

CHO gr 10

Proteine gr 19

Lipidi gr 18

 

Note: Piatto tipico della cucina veneta, soprattutto nella stagione primaverile. È buono il contenuto di fibra e, come la maggior parte dei secondi piatti, costituisce un’elevata fonte di proteine e grassi. I grassi sono prevalentemente di tipo vegetale con scarsa presenza di grassi saturi e anche le proteine, grazie agli asparagi, sono per buona parte di origine vegetale. Può essere accompagnato con del buon pane, soprattutto di tipo integrale, così da poter ulteriormente aumentare l’apporto di fibra e soprattutto di carboidrati complessi.

Secondi e diabete


22 maggio 2018

Ingredienti

  • Asparagi 1 kg
  • 6 uova
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 4 cucchiai di formaggio grana grattugiato
  • sale
  • pepe

Preparazione

  • Pulite accuratamente il gambo degli asparagi con un pelapatate.

  • Riuniteli in 4 mazzetti, legateli stretti con dello spago da cucina e pareggiateli con un coltello eliminando la parte finale del gambo, quella più coriacea.

  • Disponeteli in verticale, con la punta rivolta verso l’alto, all’interno di una pentola alta e stretta, colma di acqua fredda, lasciando le punte ben fuori dall’acqua.

  • Coprite e fate cuocere per 10 minuti.

  • Nel frattempo rassodate le uova cuocendole in acqua bollente per 5 minuti.

  • Preparate un singolo piatto da portata condendo le uova sgusciate e tagliate a metà con sale, pepe e olio d’oliva e poi gli asparagi con lo stesso condimento, aggiungendo un cucchiaio di parmigiano grattugiato a persona.