facebook


 	    
 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		

Che cosa significa carico glicemico?


L’indice glicemico di un alimento può condizionare la risposta glicemica dopo il pasto ma per una valutazione più precisa e corretta bisogna considerare anche la quantità totale dei carboidrati consumati. Per questo motivo è stato introdotto il termine di carico glicemico che viene calcolato come quantità di carboidrati contenuti in un alimento moltiplicato per l’IG dell’alimento stesso e diviso 100. Questo permette di confrontare la risposta glicemica dalla stessa quantità di carboidrati da alimenti diversi. Solitamente quanto più basso è il carico glicemico minore sarà l’escursione glicemica postprandiale di quella porzione di alimento.



Dietista e diabete


17 dicembre 2018

dottore

Marina Armellini, dietista

Ultime risposte Dietista

DOMANDE FREQUENTI

Quale frutta è da preferire per chi ha il diabete?

Tutta la frutta contiene in quantità variabile acqua fruttosio fibra e microelementi. In genere una porzione di frutta contiene circa 15g di carboidrati (fruttosio) e il peso della porzione varia in base al tipo di frutta e al suo contenuto in...

foto

Marina Armellini, dietista

Scopri la sezione per i pazienti.

Stile di vita, salute, prevenzione e medicina. Per persone con diabete e non solo.