Chi segue una dieta ricca di magnesio, sta meglio

Il magnesio svolge una funzione protettiva nei confronti dei problemi di cuore e del diabete di Tipo 2. Lo dimostra una ricerca cinese della Zhejiang University e della Zhengzhou University pubblicata sulla rivista “BMC Medicine”.

Alimentazione e diabete


31 gennaio 2017

Chi segue una dieta ricca di magnesio, sta meglio

Il magnesio svolge la funzione di vero e proprio scudo contro problemi di cuore (in particolare delle coronarie), ictus e diabete. Un’alimentazione ricca di magnesio, minerale contenuto ad esempio nelle noci, in alcune verdure a foglia verde, nel pesce e nella carne, riduce l’insorgenza di queste malattie. Lo dimostra uno studio della Zhejiang University e della Zhengzhou University, pubblicato sulla rivista BMC Medicine. I ricercatori hanno analizzato i dati di 40 studi precedenti che avevano coinvolto oltre un milione di persone in nove diversi paesi.
Da questa analisi è emerso che coloro che assumevano più magnesio tramite la dieta, correvano un rischio del 10% più basso di andare incontro a malattie delle coronarie, del 12% più basso di ictus e del 26% più basso di diabete di Tipo 2.
«Le attuali linee guida per la salute raccomandano un apporto di magnesio di circa 300mg al giorno per gli uomini e di circa 270mg per le donne», spiega l’autore principale della ricerca, Fudi Wang. «Nonostante ciò, la carenza di questo minerale è relativamente comune, colpisce tra il 2,5% e il 15% della popolazione generale. I nostri risultati sono importanti per informare e diffondere le linee guida dietetiche utili a ridurre i rischi per la salute dovuti a carenza di magnesio».


Fonte: F Wang et al. BMC Medicine. December 8, 2016; 14(1):210.

Dizionario del diabete. Per saperne di più.


Argomenti correlati