Crema di tonno e pomodoro


Una porzione media contiene

Kilocalorie 380

Fibra gr 2,2

CHO gr 27

Proteine gr 24

Lipidi gr 19

 

Note:

Un secondo piatto diverso, semplice, gustoso e facile da preparare.

Il tonno fresco contiene un elevato quantitativo di proteine di alto valore biologico (21%) e di grassi essenziali come gli omega 3, buono il contenuto di vitamine del gruppo B e vitamine liposolubili (A, E), sali minerali come fosforo, potassio e fornisce un apporto calorico moderato (Kcal 159 per 100 grammi). Il tonno conservato mantiene approssimativamente le stesse caratteristiche nutrizionali del prodotto fresco; si differenzia per l’apporto lipidico dato dall’olio di conservazione, per il contenuto di sodio e per l’apporto calorico (Kcal.190 per 100 grammi).

La quota moderata di carboidrati della ricetta è fornita dal pane carasau (una porzione di circa 30 g) noto anche come “Carta musica”, un pane sottile e croccante tipico della Sardegna. Si tratta di un pane secco con una quota di carboidrati (74 g per 100 g) più elevato rispetto al pane fresco. Per raggiungere la quantità di carboidrati di un pasto si può aumentare la porzione di pane carasau fino alla quantità di carboidrati prevista.

La fibra presente non è sufficiente per un pasto e si consiglia di aggiungere altri vegetali come contorno.

Secondi e diabete


Ingredienti

  • brodo di pesce g 400
  • tonno sott'olio g 200
  • tonno fresco, a fettine, g 120
  • patata g 50
  • basilico
  • cipolla rossa e bianca
  • 2 pomodori
  • Cognac
  • pane carasau
  • olio extravergine
  • sale
  • pepe

Preparazione

  • Rosolate, in un filo d'olio, una piccola cipolla bianca, tritata, la patata a dadini e il tonno sott'olio sbriciolato; fiammeggiate con un dito di Cognac, salate, pepate, unite il brodo di pesce, fate cuocere per 20' quindi frullate con un filo d'olio e passate la crema al colino.
  • Servitela a temperatura ambiente, guarnita con le fettine di tonno grigliate, spicchietti di pomodoro, basilico, anelli di cipolla rossa e il pane carasau.