Diabete di Tipo 1, mini-dose di glucagone previene l’ipoglicemia da attività fisica

Secondo un recente studio per prevenire l’ipoglicemia indotta dall’attività fisica nelle persone con diabete di Tipo 1 è più efficace una somministrazione sottocutanea di una mini-dose di glucagone piuttosto che la riduzione di insulina o l’assunzione di carboidrati.

Sport e attività fisica e diabete


Diabete di Tipo 1, mini-dose di glucagone previene l’ipoglicemia da attività fisica

L’attività fisica è spesso consigliata alle persone con diabete di Tipo 1, ma in molte occasioni questa potrebbe portare ad abbassamento glicemico nonché all’ipoglicemia. Attualmente ci sono alcuni approcci per prevenire l’ipoglicemia causata dall’esercizio fisico, come la riduzione di insulina o l’assunzione di carboidrati prima dell’attività, ma questi “rimedi” non sempre sono efficaci, infatti possono provocare ugualmente ipoglicemia o iperglicemia.

Uno studio pubblicato su Diabetes Care e condotto da un gruppo di ricerca guidato dal Jaeb Center for Health Research di Tampa, in Florida, ha dimostrato che con la somministrazione sottocutanea di una mini-dose di glucagone prima dell’allenamento si può prevenire l’abbassamento del glucosio.

Lo studio è stato condotto su 15 adulti con diabete di Tipo 1 in terapia insulina mediante microinfusore. Gli esperti hanno confrontato la risposta glicemica a 45 minuti di esercizio in quattro situazioni differenti: la prima senza intervento (gruppo di controllo), la seconda con una riduzione del 50% dell’insulina basale, la terza somministrando compresse di glucosio e infine, l’ultima, iniettando 150 mcg di glucagone.

Dai risultati è emerso che il glucosio plasmatico era leggermente aumentato quando i partecipanti allo studio usavano la mini-dose di glucagone, mentre era diminuito nel gruppo di controllo e in quello che si sottoponeva a riduzione dell’insulina, ma era aumentato in modo esagerato in chi aveva assunto le compresse di glucosio.

I livelli di insulina, invece, sarebbero stati uguali, in tutte le situazioni studiate. In particolare, sei partecipanti allo studio hanno sviluppato ipoglicemia nelle condizioni di controllo e cinque con riduzione di insulina, ma con somministrazione di glucagone o con compresse di glucosio non vi sono stati episodi di ipoglicemia. Infine, l’iperglicemia, avrebbe interessato cinque soggetti trattati con compresse di glucosio e solo uno trattato con la mini-dose di glucagone.

Dati questi risultati si può affermare che la mini-dose di glucagone potrebbe essere più efficace rispetto alla riduzione dell’insulina basale nel prevenire l’ipoglicemia indotta da esercizio fisico.

Fonte: MR Rickels et al. Diabetes Care 2018 May.

Dizionario del diabete. Per saperne di più.

Diabete di tipo 1     Glucagone     Iperglicemia     Ipoglicemia    

Come giudichi il presente articolo?

Scrivici / Richiedi informazioni