Diabete in gravidanza e rischio di depressione post partum

Uno studio finlandese, che ha coinvolto più di mille donne in gravidanza, ha studiato l’origine di quel malessere che coinvolge molte donne dopo la nascita di un figlio e ha individuato un’associazione tra diabete gestazionale e depressione post-partum.

Gravidanza e diabete


22 gennaio 2019

Diabete in gravidanza e rischio di depressione post partum

Glicemia alta e depressione post partum

Il 16% delle donne con elevati livelli di glicemia durante la gravidanza (diabete gestazionale)
soffre di depressione post-partum, una percentuale decisamente più alta in confronto al 9% delle
donne con valori normali della glicemia. Lo rivela uno studio finlandese, pubblicato sul Journal of
Affective Disorders.
Gli elevati livelli di glicemia durante la gravidanza possono provocare problemi sia al feto che alla
donna. I neonati rischiano ittero, anomalie del peso, malformazioni cardiache, disturbi respiratori, le mamme di sviluppare diabete di Tipo 2 e, secondo il recente studio, la depressione post-partum.

La ricerca
I ricercatori ai fini dello studio hanno selezionato 1066 donne che non hanno mai sofferto di
problemi di salute mentale e hanno utilizzato una scala riconosciuta internazionalmente, la
Edinburgh Postnatal Depression Scale, per valutare i sintomi depressivi durante il terzo trimestre di
gravidanza e fino a otto settimane dopo il parto.

Associazione tra diabete gestazione e depressione post partum

I risultati della ricerca, pubblicati sul Journal of Affective Disorders, hanno rivelato che i sintomi della depressione post-partum si sono manifestati appunto nel 16% delle donne con diabete gestazionale in confronto al 9% di quelle con livelli di glicemia normali. L’associazione tra diabete gestazionale e depressione post-partum è rimasta statisticamente significativa anche dopo aver preso in considerazione altri fattori di rischio come l’età della madre, l’indice di massa corporea e i disturbi dell’umore durante la gestazione. 


Studi futuri dovrebbero indagare se queste donne trarrebbero beneficio da un follow-up più stretto e da possibili interventi di supporto durante la gravidanza e il periodo postparto per evitare la depressione post-partum.

Fonte: A Ruohomäki et al. Journal of Affective Disorders. Published online August 15, 2018.

Dizionario del diabete. Per saperne di più.


Argomenti correlati