facebook


 	    

 	 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		

Dieta mediterranea, un’alleata per le neomamme

Secondo uno studio pubblicato su Plos Medicine la dieta mediterranea riduce di un terzo il rischio di diabete gestazionale.

Gravidanza e diabete


25 ottobre 2019

Dieta mediterranea, un’alleata per le neomamme

Diabete gestazionale e dieta mediterranea
Il diabete gestazionale è una condizione che colpisce dal 3 al 5% delle donne in gravidanza e che, se non gestito e tenuto sotto controllo, può sviluppare conseguenze pericolose sia per la futura mamma sia per il bambino, quali l’aborto spontaneo, l’insorgenza del diabete Tipo 2 e l’ipertensione.
Da uno studio effettuato alla Queen Mary University, in Gran Bretagna e pubblicato su Plos Medicine emerge che la dieta mediterranea ha un forte impatto sulla salute delle donne incinte e dei neonati, sembrerebbe infatti che seguendo una dieta mediterranea equilibrata e regolare si riduca di un terzo il rischio di sviluppare il diabete gestazionale e si riduca altresì l’incremento ponderale gestazionale. 

Lo studio e i risultati
I ricercatori hanno selezionato 1.250 donne con fattori di rischio metabolici (come sovrappeso/obesità, ipercolesterolemia) a partire dalla diciottesima settimana di gravidanza e le hanno divise in due gruppi, uno ha seguito un regime dietetico di tipo mediterraneo, ricco di fibre e grassi “buoni”, mentre l’altro gruppo seguiva una dieta tradizionale consigliata alle future mamme.
Al termine della gravidanza le madri che avevano seguito la dieta mediterranea erano aumentate di peso circa di 1,5 kg in meno rispetto a quelle del secondo gruppo, ma soprattutto il loro rischio di sviluppare il diabete gestazionale risultava ridotto del 35%, ovvero il 17,6% delle donne che hanno seguito la dieta mediterranea ha sviluppato il diabete gestazionale contro il 24,9% delle mamme che rispettavano l’alimentazione tradizionale. 

Qualche consiglio
Per le future mamme il consiglio è quindi quello di seguire una dieta ricca di vegetali, carne bianca, noci, nocciole, pesce e soprattutto con una ridotta quantità di zuccheri a rapido assorbimento. 

Fonte: Bassel H. Al Wattar et al. Mediterranean-style diet in pregnant women with metabolic risk factors (ESTEEM): A pragmatic multicentre randomised trial. PLOS Medicine, 2019; 16 (7): e1002857 DOI: 10.1371/journal.pmed.1002857


Hai trovato quello che cercavi?

Se No, vuoi lasciarci un tuo commento?