facebook


 	    

 	 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		

Farinata


Una porzione media contiene

Kilocalorie 300

Fibra gr 7

CHO gr 27

Proteine gr 11

Lipidi gr 15

 

Note: La farina di ceci è praticamente l’unico componente di questo piatto, semplice anche se di difficile esecuzione casalinga: infatti è quasi indispensabile la cottura in forno a legna con fiamma vivace e forte calore. È per questo che in Liguria ci sono numerosi e caratteristici negozietti di farinata in cui la si trova fumante per l’intera giornata. La farinata offre un buon apporto di proteine vegetali e di fibra. Il suo consumo è poliedrico: mezza porzione risulta un piacevole spuntino di mezza mattina o pomeriggio o un gradevole inizio di un pasto rustico; la porzione intera può essere un primo piatto particolare. Diventa piatto unico se si affianca a formaggio molle tipo stracchino, squacquerone o prescinsèva o all’affettato; per un pasto completo può essere accompagnato da verdure crude, cotte o grigliate e da un frutto.

Piatti unici e diabete


31 maggio 2018

Ingredienti

  • Farina di ceci 200 gr
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe
  • acqua 700 ml (tale quantità va ridotta o aumentata in rapporto al calore del forno: più calore uguale più acqua)

Preparazione

  • Tre ore prima di preparare la farinata, stemperate la farina di ceci nell’acqua (mettete prima la farina poi lentamente l’acqua) avendo cura di sciogliere gli eventuali grumi.
  • Salate la miscela quanto basta e lasciate riposare per un paio di ore, quindi eliminate la schiuma in superficie.
  • Scaldate il forno a 240-260 °C (ottimali i 360 °C e più ottenuti con il forno a legna).
  • Prendete una teglia di 38 cm di diametro (anche 60 se possedete un forno a legna), ungetela avendo cura di coprire tutta la superficie; quindi unite l’olio all’impasto, mescolate bene e versatelo nella teglia (non deve essere più alto di 1 cm).
  • Necessita di una cottura rapida quindi lasciate cuocere, ruotando ogni tanto la teglia, fino a quando non vedete sfrigolare l’impasto e divenire la superficie superiore ambrata scura, mentre la parte inferiore sarà dorata.
  • Sfornate, lasciate riposare qualche minuto, tagliate e servite con pepe da macinarsi al momento a piacere.