"Glicazione"

Reazione chimica attraverso la quale una molecola di zucchero (glucosio o fruttosio, per esempio) si lega a una molecola proteica o di grasso senza l’intervento di un enzima. La glicazione è un processo casuale, a differenza della glicosilazione che è una reazione catalizzata. La probabilità che una molecola venga glicata è proporzionale alla concentrazione di zucchero nel liquido in cui avviene la reazione; quindi tanto più alta è la glicemia, per esempio, tanto maggiore risulterà la percentuale di emoglobina glicata. Per questa ragione il test dell’emoglobina glicata è considerato indicativo della glicemia media di un arco temporale di 2-3 mesi.

Termini correlati

Glicemia

Concentrazione di glucosio nel sangue. Il valore normale a digiuno è compreso tra i 70 e i 99 mg/dl; tra 100 e 125 mg/dl si parla di 'alterata glicemia a digiuno'; una glicemia al di sopra dei 126 mg/dl, sempre a digiuno, può definire una condizione di diabete. Viene dosata nel sangue attraverso un prelievo ma può essere rilevata anche su sangue capillare attraverso una striscia reattiva e un glucometro.Per la diagnosi di diabete sono necessari ulteriori approfondimenti diagnostici.

condividi termine

Vedi anche

Zucchero