Gnocchi con melanzane


Una porzione media contiene

Kilocalorie 320

Fibra gr 5

CHO gr 44

Proteine gr 8

Lipidi gr 13

 

Note: 

Questo può considerarsi un piatto leggero e gustoso, povero di grassi e ricco in carboidrati che può entrare a far parte della dieta normale di una persona con il diabete. Questa è una ricetta per una porzione media di gnocchi che corrisponde ad una piatto di 55-60 g di pasta.
La presenza della melanzana incrementa l'apporto di potassio già presente nelle patate e aggiunge buone quantità di fibra; il basilico e i capperi completano il piatto e l'apporto di vit.A. Le melanzane, come tutte le verdure di colore viola, sono ricche di antiossidanti.
E’ corretto ricordare che le patate sono alimenti ricchi in carboidrati e povere in fibra, possono influire rapidamente sulla glicemia per il loro elevato Indice Glicemico, per questo si consiglia di aggiungere sempre dei vegetali per la fibra che aiuta a ridurre il picco glicemico.
L'apporto di proteine di questo piatto è limitato; per completare il pasto si può accostare una portata a base di pesce o di carne.

Primi e diabete


Ingredienti

  • gnocchetti di patate g 150

  • una melanzana

  • 8 capperi nani

  • 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva

  • basilico fresco

  • sale

  • pepe

Preparazione

  • Ricavate da una melanzana una fetta spessa di g 60 circa. Arrostitela sulla griglia a fuoco basso così da farla cuocere bene senza bruciacchiarla poi tagliatela a cubetti; la medesima cottura può essere fatta anche in padella antiaderente senza condimenti. Salate la melanzana solo a cottura ultimata.
  • Nel frattempo, tagliate a striscioline due o tre foglie di basilico, e mescolatele con l'olio, i capperi e un pizzico di pepe.
  • Cuocete in acqua bollente salata gli gnocchi, scolandoli con il mestolo forato appena verranno a galla. Conditeli
    con le melanzane e la salsina ai capperi servendo ben caldo.

Scrivici / Richiedi informazioni