facebook


 	    

 	 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    

Grasso addominale

La classica ‘pancetta’, vale a dire il grasso presente in corrispondenza dell’addome, per la precisione dentro la cavità addominale intorno allo stomaco, all’intestino, ai reni ed agli altri organi addominali (grasso viscerale); è quello con gli effetti metabolici più negativi. Al contrario, il grasso sottocutaneo (quello depositato sulle cosce, sui glutei, sulle braccia o per le donne sul seno o sui fianchi) ha un effetto negativo meno pronunciato e indiretto.

Articoli correlati che potrebbero interessarti

Termini correlati

Metabolismo

L'insieme dei processi di sintesi (anabolismo) e di degradazione (catabolismo) che si realizzano nell'organismo, determinandone l'accrescimento e il mantenimento. E' un termine utilizzato anche per indicare la trasformazione dei nutrienti del cibo da parte delle cellule, che può così essere utilizzato per immagazzinare o per utilizzare energia, o per sintetizzare le proteine, i grassi e gli zuccheri necessari all'organismo.