facebook


 	    

 	 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		

I bambini dipendenti dallo schermo sono più a rischio di diabete di Tipo 2

Secondo uno studio inglese, pubblicato su “Archives of Disease in childhood”, i bimbi che stanno davanti alla televisione, o comunque a uno schermo, oltre tre ore al giorno corrono maggiori rischi di sviluppare diabete rispetto ai coetanei più attivi.

I bambini dipendenti dallo schermo sono più a rischio di diabete di Tipo 2

Se trascorrere molto tempo davanti a uno schermo è associato a un maggior rischio di diabete di Tipo 2 negli adulti, questa associazione nei bambini non è stata finora chiarita. Secondo uno studio condotto per verificare proprio questa associazione, trascorrere più di tre ore al giorno davanti a uno schermo che sia di un televisore, di un computer, di un tablet o di un cellulare, aumenta il rischio per i bambini di sviluppare il diabete di Tipo 2. La ricerca, condotta all’università St.George di Londra e pubblicata sulla rivista Archives of Disease in childhood, ha coinvolto 4495 bambini tra i 9 e i 10 anni di 20 scuole elementari britanniche.
I ricercatori, dopo aver tenuto sotto controllo sia lo stato di salute dei bambini sia le loro abitudini, hanno concluso che i piccoli che quotidianamente trascorrevano più ore davanti alla televisione, correvano con il passare del tempo maggiore rischio di insulinoresistenza e un accumulo eccessivo di grasso corporeo. Il rischio diviene più evidente quando le ore sono più di tre al giorno. Anche se lo studio non stabilisce una relazione diretta di causa-effetto tra TV e rischio diabete, i ricercatori sottolineano che, considerato il tempo che oggi i bambini trascorrono tra TV, PC, tablet e telefonino, il loro rischio potrebbe essere davvero rilevante. Gli autori auspicano ulteriori ricerche, ma sono convinti che ridurre il tempo trascorso davanti a uno schermo potrebbe facilitare la prevenzione del diabete di Tipo 2, considerata l’associazione tra “screen time”, aumento dell’adiposità e resistenza all’insulina.


Fonte: CM Nightingale et al. Arch Dis Child. Published online March 13, 2017.

Dizionario del diabete. Per saperne di più.


Hai trovato quello che cercavi?

Se No, vuoi lasciarci un tuo commento?

Argomenti correlati