facebook


 	    

 	 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		
				

				
				

Tutti i miei sbalzi

Il movimento estivo e Diabete

Cappellino o no, crema solare 50 o crema 30, settimana enigmistica, tanta acqua (almeno due litri) e poi tanto movimento, ma non nelle ore più calde!

Il movimento estivo e Diabete

Io d’estate mi muovo parecchio di più (non nelle ore più calde!) e le glicemie migliorano sensibilmente. Quando so che posso fare una bella passeggiata dopo cena magari prendo un gelato più sostanzioso, oppure una bella cucchiaiata in più dalla vaschetta.

Se sono in montagna (solitamente amo andare in Trentino ad Agosto) posso spalmare le passeggiate in diversi momenti della giornata e il diabete, il fisico e l’appetito ne risentono positivamente.

Quando mi muovo di più dormo anche meglio la notte se non vengo svegliata da qualche ipoglicemia notturna.

Insomma, l’estate è per me che sono comunque una pigra cronica, un’alleata del movimento.

Mi spinge a fare di più del solito divano e Netflix invernale.

E per voi? Come vi regolate?

Scrivetemi la vostra storia.

Io vi racconterò la mia!

Aiutaci a divulgare queste testimonianze, affinchè possano lasciare un'impronta, una traccia anche un solo piccolo segno a qualcuno là fuori che con voce silenziosa chiede sostegno e non deve sentirsi solo.

RACCONTACI LA TUA STORIA


accu-chek

RICERCA PER ARGOMENTI

Testimonianze e diabete

STORIE CORRELATE

ARCHIVIO ARTICOLI

Vai all’archivio degli articoli tutti i miei sbalzi.

VEDI ARCHIVIO