L’efficacia del CGM (Monitoraggio in Continuo del Glucosio) nel paziente con diabete Tipo 2: una revisione sistematica di letteratura

The Effectiveness of Continuous Glucose Monitoring in Patients with Type 2 Diabetes: A Systematic Review of Literature and Meta-analysis

Cindy Park, and Quang A. Le

Diabetes Technology & TherapeuticsVol. 20, No. 9 Meta-Analyses Published Online:1 Sep 2018 https://doi.org/10.1089/dia.2018.0177

Tecnologia e diabete


09 novembre 2018

RICHIEDI ARTICOLO COMPLETO
Per inviare la richiesta devi effettuare il login con il tuo account.
L’efficacia del CGM (Monitoraggio in Continuo del Glucosio) nel paziente con diabete Tipo 2: una revisione sistematica di letteratura

Obiettivi: Il monitoraggio continuo del glucosio (CGM) fornisce informazioni sull’ andamento glicemico che possono essere utilizzate per guidare il trattamento e motivare i pazienti diabetici. Attualmente, le prove sull'efficacia della CGM nei pazienti con diabete di tipo 2 sono discutibili. L’obiettivo di fornire una revisione sistematica e una meta-analisi per sintetizzare le prove attuali dell'efficacia della CGM negli adulti con diabete di tipo 2.

Metodi: la ricerca è stata effettuata utilizzando Cochrane, Embase, PubMed e Web of Science e sono stata inseriti come parametri di ricerca tutti gli studi che hanno riportato l'efficacia della CGM in termini di HbA1c negli adulti di età pari o superiore a 18 anni, con diabete di tipo 2, che utilizzavano trattamento per il diabete. Eterogeneità (I2) è stata utilizzata per determinare la variabilità tra gli studi. Tutti i dati sono stati analizzati utilizzando il software Review Manager 5.3.

Risultati: Sono stati inclusi sette studi randomizzati controllati e tre studi di coorte, che hanno coinvolto 1384 pazienti per il real-time CGM (RT-CGM)(RT-CGM) e il CGM professionale (P-CGM) e 4902 pazienti per il flash glucose monitoring (FGM). RT-CGM e P-CGM sono stati associati con una riduzione modesta ma statisticamente significativa dell'HbA1c dello 0,20% (intervallo di confidenza al 95% [CI] -0,31 a -0,09) rispetto al gruppo di controllo. I pazienti che hanno ricevuto MGF hanno avuto una riduzione non significativa dello 0,02% (IC 95% da 0,07 a 0,04) rispetto al controllo. La meta-analisi indicava una bassa eterogeneità tra gli studi.

Conclusioni: L’analisi delle prove attuali condotta in questo studio suggerisce che RT-CGM e P-CGM sono efficaci nel migliorare l'HbA1c negli adulti con diabete di tipo 2. A causa di prove insufficienti, è prematuro formulare conclusioni sull'efficacia dell'FGM. Potrebbero essere necessari futuri studi multicentrici che valutino l'efficacia della CGM, nonché la sicurezza e l’economicità.


RICHIEDI ARTICOLO COMPLETO
Per inviare la richiesta devi effettuare il login con il tuo account.

Scopri la sezione per i pazienti.

Stile di vita, salute, prevenzione e medicina. Per persone con diabete e non solo.