L’efficacia del CGM (Monitoraggio in Continuo del Glucosio) nel paziente con diabete Tipo 2: una revisione sistematica di letteratura

The Effectiveness of Continuous Glucose Monitoring in Patients with Type 2 Diabetes: A Systematic Review of Literature and Meta-analysis

Cindy Park, and Quang A. Le

Diabetes Technology & TherapeuticsVol. 20, No. 9 Meta-Analyses Published Online:1 Sep 2018 https://doi.org/10.1089/dia.2018.0177

Tecnologia e diabete


RICHIEDI ARTICOLO COMPLETO
Per inviare la richiesta devi effettuare il login con il tuo account.
L’efficacia del CGM (Monitoraggio in Continuo del Glucosio) nel paziente con diabete Tipo 2: una revisione sistematica di letteratura

Obiettivi: Il monitoraggio continuo del glucosio (CGM) fornisce informazioni sull’ andamento glicemico che possono essere utilizzate per guidare il trattamento e motivare i pazienti diabetici. Attualmente, le prove sull'efficacia della CGM nei pazienti con diabete di tipo 2 sono discutibili. L’obiettivo di fornire una revisione sistematica e una meta-analisi per sintetizzare le prove attuali dell'efficacia della CGM negli adulti con diabete di tipo 2.

Metodi: la ricerca è stata effettuata utilizzando Cochrane, Embase, PubMed e Web of Science e sono stata inseriti come parametri di ricerca tutti gli studi che hanno riportato l'efficacia della CGM in termini di HbA1c negli adulti di età pari o superiore a 18 anni, con diabete di tipo 2, che utilizzavano trattamento per il diabete. Eterogeneità (I2) è stata utilizzata per determinare la variabilità tra gli studi. Tutti i dati sono stati analizzati utilizzando il software Review Manager 5.3.

Risultati: Sono stati inclusi sette studi randomizzati controllati e tre studi di coorte, che hanno coinvolto 1384 pazienti per il real-time CGM (RT-CGM)(RT-CGM) e il CGM professionale (P-CGM) e 4902 pazienti per il flash glucose monitoring (FGM). RT-CGM e P-CGM sono stati associati con una riduzione modesta ma statisticamente significativa dell'HbA1c dello 0,20% (intervallo di confidenza al 95% [CI] -0,31 a -0,09) rispetto al gruppo di controllo. I pazienti che hanno ricevuto MGF hanno avuto una riduzione non significativa dello 0,02% (IC 95% da 0,07 a 0,04) rispetto al controllo. La meta-analisi indicava una bassa eterogeneità tra gli studi.

Conclusioni: L’analisi delle prove attuali condotta in questo studio suggerisce che RT-CGM e P-CGM sono efficaci nel migliorare l'HbA1c negli adulti con diabete di tipo 2. A causa di prove insufficienti, è prematuro formulare conclusioni sull'efficacia dell'FGM. Potrebbero essere necessari futuri studi multicentrici che valutino l'efficacia della CGM, nonché la sicurezza e l’economicità.


RICHIEDI ARTICOLO COMPLETO
Per inviare la richiesta devi effettuare il login con il tuo account.

Scopri la sezione per i pazienti.

Stile di vita, salute, prevenzione e medicina. Per persone con diabete e non solo.