facebook


 	    

 	 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		
				

				
				

Tutti i miei sbalzi

L’Insulina

Pochi giorni fa sono andata in farmacia a prendere l’insulina. Porto una borsina termica col ghiaccino e porgo la ricetta alla farmacista.

L’Insulina

Lei si dilegua verso il magazzino e torna con una confezione di insulina. Una. Allora penso, e le dico se per caso deve ordinare la seconda, forse, magari, non ce l’ha disponibile immediatamente.

Eh no, mi dice, la dottoressa le ha prescritto solo 1 confezione di insulina. Un po’ mi rompe, solitamente me ne prescrive almeno due, ma mi viene subito da ridere, come quando devo rinnovare la fornitura del microinfusore da un anno ad un altro e dire: sorpresa!

Ho ancora il diabete!

Guardo la mia confezione solitaria di insulina e penso: - chissà, magari alla fine di questa scatola guarisco! E la dottoressa non vuole che vada sprecata l’insulina!

È ovvio, non guarirò nel giro di 3 settimane, ma è buffo come non ci si pensi mai dall’altra parte della barricata. Che avere un po’ di scorta di insulina in frigo male non fa, e chiamare ogni 3 settimane la dottoressa per avere la ricetta per altra insulina si unisce a tutti gli altri pensieri che una persona normale ha e, di pensare pure alla ricetta, proprio, a volte non se ne ho voglia.

E voi come vi trovate con tutti i piani terapeutici da presentare alla Asl, le ricette, l’insulina e le scadenze relative al diabete?

A me pesano tantissimo. È un carico mentale in più che spero qualcuno, un giorno, faccia sparire!

Scrivetemi la vostra storia.

Io vi racconterò la mia!

Aiutaci a divulgare queste testimonianze, affinchè possano lasciare un'impronta, una traccia anche un solo piccolo segno a qualcuno là fuori che con voce silenziosa chiede sostegno e non deve sentirsi solo.

RACCONTACI LA TUA STORIA


accu-chek

RICERCA PER ARGOMENTI

Testimonianze e diabete

STORIE CORRELATE

ARCHIVIO ARTICOLI

Vai all’archivio degli articoli tutti i miei sbalzi.

VEDI ARCHIVIO