La dieta mediterranea va bene per chi ha il diabete?

Dietista e diabete


11 febbraio 2019

Le principali società scientifiche americane e italiane consigliano, per chi ha il diabete, una dieta a basso contenuto in grassi (soprattutto saturi) zuccheri e sale e ricca in carboidrati complessi e fibre.

Queste caratteristiche sono tipiche della dieta mediterranea e cioè di una alimentazione in cui prevale il consumo di verdura, cereali integrali, legumi, frutta fresca e secca e l’olio di oliva come principale fonte di grassi oltre ad un basso consumo di carne rossa e moderato consumo di pesce e carni bianche.

La relazione tra diabete e dieta mediterranea è stata studiata per molto tempo e a lungo e i risultati confermano l’effetto benefico di questo tipo di dieta sulla riduzione del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 mentre dove il diabete è già presente si conferma un miglior controllo della glicemia e la prevenzione delle complicanze del diabete.

Seguire quindi la dieta mediterranea è la migliore scelta sia per la prevenzione dell’obesità e del diabete (tipo2) sia per la miglior gestione della glicemia e degli altri valori metabolici come colesterolo trigliceridi e pressione arteriosa.


Scopri la sezione per i pazienti.

Stile di vita, salute, prevenzione e medicina. Per persone con diabete e non solo.