La vitamina D protegge dal diabete

Secondo uno studio condotto dall’Università di Malaga, la carenza di vitamina D aumenta il rischio di diabete di Tipo 2, indipendentemente dal peso corporeo.

Ogni Giorno e diabete


24 novembre 2015

La vitamina D protegge dal diabete

Ancora sotto i riflettori il rapporto tra diabete e carenza di vitamina D.
Ricordiamo che secondo uno studio condotto negli USA, pubblicato lo scorso dicembre sulla rivista Pediatrics Diabetes, la supplementazione per 6 mesi di vitamina D non influenza positivamente i valori glicemici e neppure quelli di alcuni marker infiammatori associati al diabete di Tipo 1 negli adolescenti, ma il discorso cambia completamente per il diabete di Tipo 2.

I risultati di una nuova ricerca spagnola dimostrano che le persone che presentano bassi livelli di vitamina D corrono un rischio maggiore di sviluppare il diabete di Tipo 2, indipendentemente dal peso.
Secondo gli studiosi, che hanno pubblicato i risultati della ricerca sulla rivista Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, il livello di vitamina D sarebbe più strettamente collegato al metabolismo degli zuccheri nel sangue di quanto non lo sia l’obesità.
Per arrivare a questa conclusione sono stati confrontati i biomarcatori di vitamina D in 148 partecipanti allo studio, ai quali è stato misurato l’indice di massa corporea (BMI) e che sono stati sottoposti ad analisi per verificare la presenza o meno del diabete.
Dai risultati è emerso che persone obese che non avevano disturbi del metabolismo del glucosio avevano più alti livelli di vitamina D rispetto ai diabetici, mentre persone magre con diabete o altri disturbi del metabolismo del glucosio avevano più probabilità di avere bassi livelli di vitamina D.
I livelli di vitamina D sono stati quindi direttamente correlati con il metabolismo del glucosio, ma non con il BMI. La vitamina D può essere ottenuta da alimenti come uova o pesce azzurro, ma viene soprattutto sintetizzata dall’organismo attraverso l’esposizione solare.

Trascorrere tempo all’aria aperta e adottare una dieta sana svolgono, quindi, un ruolo importante nella difesa dal diabete, come ha sottolineato nelle sue conclusioni Manuel Macías-González, ricercatore presso l’Università di Malaga, che ha condotto lo studio.

Fonte: M Macías-González et al. Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism. Published online February 23, 2015.

Dizionario del diabete. Per saperne di più.

Diabete di tipo 1     Diabete di tipo 2     Glucosio     Indice di massa corporea     Obesità     Zuccheri    


Argomenti correlati