Le persone con diabete possono mangiare frutta in quantità libera?


La frutta in generale contiene molta acqua, fibre, sali minerali e vitamine idrosolubili e mediamente 5-20g di fruttosio ogni 100g di frutta pulita senza buccia o scarti.

Non ci sono frutti vietati per chi ha il diabete come non ci sono frutti da preferire ma visto l’elevato contenuto in carboidrati semplici la frutta va conteggiata nella stima dei carboidrati. Preferire sempre frutta di stagione e variare la tipologia nella nostra dieta per poter meglio beneficiare di tutte le proprietà che possiede tra cui il contenuto in antiossidanti.



Dietista e diabete


17 dicembre 2018

Marina Armellini, dietista

Ultime risposte Dietista

DOMANDE FREQUENTI

Che cos’è l’indice glicemico?

L’indice glicemico viene definito come “l’area incrementale della glicemia dopo ingestione di 50g di carboidrati disponibili, espressa come percentuale dell’area corrispondente ottenuta dopo l’assunzione di un alimento di riferimento” (glucosio o...

Marina Armellini, dietista

DOMANDE FREQUENTI

Che cosa significa carico glicemico?

L’indice glicemico di un alimento può condizionare la risposta glicemica dopo il pasto ma per una valutazione più precisa e corretta bisogna considerare anche la quantità totale dei carboidrati consumati. Per questo motivo è stato introdotto il...

Marina Armellini, dietista

Scopri la sezione per i pazienti.

Stile di vita, salute, prevenzione e medicina. Per persone con diabete e non solo.