Legumi freschi in umido con tarassaco


Una porzione media contiene

Kilocalorie 350

Fibra gr 9

CHO gr 44

Proteine gr 13

Lipidi gr 15

 

Note: 

Piatto semplice e discretamente equilibrato, è molto ricco in fibra per l’utilizzo di legumi e vegetali. I legumi unitamente ai cereali sono una buona fonte proteica paragonabile alle proteine di origine animale come nei piatti tipici della nostra tradizione: pasta e fagioli, riso e piselli, polenta e lenticchie. Le linee guida per una corretta alimentazione suggeriscono di consumare i legumi 3 o più volte alla settimana sotto forma di zuppa o di “piatto unico”. Piselli e fave hanno una minore quantità di carboidrati rispetto ad altri legumi, hanno un indice glicemico moderato per l’abbondanza di fibra alimentare; sono utili per il controllo della glicemia e indicati anche nella dieta per persone con diabete. Anche questi legumi sono ad alto contenuto di vitamina C, acido folico e sali minerali (potassio, ferro, magnesio, calcio). I carboidrati di questa ricetta sono forniti in particolare dal pane (circa 50 g di pane per porzione).

Una particolarità di questo piatto è Il tarassaco, un vegetale che si trova allo stato selvatico, ricco di vitamine (A, B, C) e di sali minerali (potassio, ferro e calcio) e possiede proprietà diuretiche.

Primi e diabete


Ingredienti

  • tarassaco, da mondare, g 250
  • piselli sgranati g 200
  • fave sgranate g 200
  • una pagnotta di pane casereccio
  • un cipollotto
  • 4 pomodori
  • basilico
  • brodo vegetale
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe in grani

Preparazione

  • Mondate, lavate, sgocciolate, sminuzzate il tarassaco e fatelo stufare in un filo d’olio insieme con il cipollotto ridotto ad anelli, le fave e i piselli; salate, pepate, bagnate le verdure con 4 mestolini di brodo vegetale e fatele stufare a fuoco lento per 15’ circa.
  • Nel frattempo tagliate dalla pagnotta 4 fette e tostatele in forno. Spellate i pomodori (dopo averli sbollentati per qualche secondo), svuotateli dei semi e riduceteli a dadini (concassé) che raccoglierete in una ciotola; condite la concassé di pomodoro con un filo d’olio, sale e abbondante basilico tritato.
  • Appena lo stufato di legumi sarà pronto, distribuitelo nei piatti fondi da porzione; completate ogni fondina con una fetta di pane tostato, la concassé di pomodoro, ancora un filino d’olio, una macinata di pepe, una guarnizione di foglie di basilico fresco e servite

Scrivici / Richiedi informazioni