facebook


 	    

 	 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		

Lo yogurt protegge dal diabete

Il consumo di 28 grammi di yogurt al giorno è associato a un rischio più basso del 18% di sviluppare il diabete di Tipo 2.

Alimentazione e diabete


08 giugno 2016

Lo yogurt protegge dal diabete

Un ulteriore studio sullo yogurt e sulla sua capacità di prevenire il diabete, è uscito recentemente su Bmc Medicine, a cura di ricercatori della Harvard School of Public Health.
Gli studiosi statunitensi hanno raggruppato i risultati di tre studi di coorte prospettici, svolti a partire dal 1980 fino al 2010, che hanno seguito la storia e lo stile di vita di oltre 194.000 persone: circa 42.000 operatori sanitari (dentisti, farmacisti, veterinari, optometristi, osteopati e podologi), di età compresa fra 40 e 75 anni; 67.000 infermiere, di età compresa tra 30 e 55 anni; altre 85.000 infermiere tra 25 e 42 anni.
I partecipanti hanno compilato un questionario, all’inizio della ricerca, studiato per raccogliere informazioni sullo stile di vita e l’insorgenza di malattie croniche. Sono stati poi seguiti ogni due anni, con un elevato tasso di follow-up, oltre il 90%. I ricercatori hanno notato che il consumo di prodotti lattiero-caseari aveva una relazione con il rischio di sviluppare diabete di Tipo 2. Hanno quindi esaminato il consumo individuale di latte scremato, formaggi, latte intero e yogurt.
Considerando fattori di rischio di malattia cronica quali l’età e l’indice di massa corporea, i ricercatori hanno riscontrato che mentre l’assunzione globale di prodotti caseari non era significativamente associata con il rischio di diabete di Tipo 2, lo era invece il consumo maggiore di yogurt con un minor rischio di sviluppare il diabete di Tipo 2.Gli autori hanno poi condotto un’ulteriore meta-analisi, che ingloba i risultati di altri studi pubblicati fino a marzo 2013, che ha indagato l’associazione tra i prodotti lattiero-caseari e diabete di Tipo 2. È risultato che il consumo di una porzione di 28 g di yogurt al giorno è associato a un rischio più basso del 18% di diabete di Tipo 2.
Ne consegue che, secondo gli studiosi statunitensi, questo alimento dovrebbe essere sempre incluso in una dieta ben bilanciata.

Fonte: F. B Hu et al., BMC Medicine; 2014, 12:215.

Dizionario del diabete. Per saperne di più.


Hai trovato quello che cercavi?

Se No, vuoi lasciarci un tuo commento?

Argomenti correlati