facebook


 	    

 	 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		

Minestra di farro di Assisi


Una porzione media contiene

Kilocalorie 405

Fibra gr 6

CHO gr 42

Proteine gr 18

Lipidi gr 18

 

Note: Il farro, con il suo inconfondibile sapore antico, fornisce fibre e carboidrati complessi, mentre il prosciutto completa il tutto con un buon apporto di proteine di elevato valore biologico. È un piatto completo, dalle caratteristiche organolettiche delicate e inusuali, che ricordano le antiche abitudini contadine, anche se l’aggiunta del prosciutto fa parte di una tradizione più recente. Si può anche evitare di aggiungere il sale, e lo si può accompagnare a un contorno di verdure miste cotte o crude e a frutta di stagione.

Primi e diabete


28 marzo 2018

Ingredienti

  • Farro 250 gr
  • 1 fetta di prosciutto crudo da 100 gr
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • pomodori maturi 100 gr
  • sale
  • pepe nero macinato
  • acqua 2,5 lt
  • 4 cucchiai di ricotta secca di Norcia grattugiata
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • qualche goccia di olio al peperoncino

Preparazione

  • Tenete il farro di Assisi a bagno per tutta la notte.
  • A parte, preparate il brodo, soffriggendo nell’olio il prosciutto tagliato a cubetti, il sedano, la carota e la cipolla tritati e poi unendo i pomodori privati di buccia e semi; aggiungete l’acqua e fate cuocere per almeno un’ora, finché il brodo si sarà ridotto della metà.
  • Una volta pronto, filtratelo facendolo passare attraverso un panno umido, rimettetelo nella pentola, portate ancora a ebollizione, versatevi il farro a pioggia e cuocete per 30 minuti mescolando spesso. Aggiustate di sale e di pepe.
  • Servite la minestra ben calda. A discrezione del commensale, si può aggiungere l’olio al peperoncino e anche un po’ di ricotta secca di Norcia grattugiata