facebook


 	    

 	 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		
				

				
				

Tutti i miei sbalzi

Natale è sempre Natale

Come sarà questo Natale? Un po’ particolare. Pochi amici, poche tavolate, pochi parenti. Riusciremo a mangiare un po’ meno? A tenere a bada le glicemie?

Natale è sempre Natale

Non credo. Perché siamo italiani. Perché mangiare è un lusso che ci piace prenderci e un po’ ci consola. Perché alla fine siamo anche ottimisti. E quindi, imbandiremo le nostre tavole comunque a festa, con primi, secondi e terzi. Faremo scorta di insulina, giocheremo a carte in 4, poi, nel pomeriggio ci sarà quel resto di panettone e quel piccolo avanzo di torrone a guardarci. E noi cederemo. 

Perché è Natale, comunque, anche se quest’anno ha un sapore diverso. Anche se speravamo in meglio. Diceva mia nonna: “non bisogna mai smettere di soffriggere” ed io l’ho sempre considerato un grande messaggio di speranza. 

Pensate al meglio cari amici e se ne avete voglia scrivetemi per raccontarmi le vostre “strane feste di Natale“ di questo 2020 da dimenticare.

E per le glicemie... non smettete mai di provare a fare le dosi giuste!

Tanti dolcissimi auguri fuori dal target!

Elisa

Aiutaci a divulgare queste testimonianze, affinchè possano lasciare un'impronta, una traccia anche un solo piccolo segno a qualcuno là fuori che con voce silenziosa chiede sostegno e non deve sentirsi solo.

RACCONTACI LA TUA STORIA


accu-chek

Hai trovato quello che cercavi?

Se No, vuoi lasciarci un tuo commento?

RICERCA PER ARGOMENTI

Testimonianze e diabete

STORIE CORRELATE

ARCHIVIO ARTICOLI

Vai all’archivio degli articoli tutti i miei sbalzi.

VEDI ARCHIVIO