Niente più vincoli

Emanuela - Sarta

La storia di Emanuela e il diabete ha inizio 16 anni fa, quando dopo un’influenza fortissima, capisce che la sua vita non sarà più la stessa, ma accanto a lei una persona speciale, pronta a tenerla per mano passo dopo passo.

Emanuela ha un microinfusore dal 2006 e ammette di essersi sentita spesso in difetto, specialmente sul posto di lavoro, nonostante sia sempre stata accolta nel migliore dei modi lei afferma “quella era la mia malattia”.

Un marito sempre presente che la segue e supporta passo dopo passo sin dall’inizio, “noi ci siamo conosciuti poco dopo il mio esordio, quindi siamo cresciuti insieme in questa cosa”.

Prima del sensore, il marito aveva imparato a riconoscere quando Manuela era in ipoglicemia dal suo respiro. Grazie al sensore sente di poter finalmente stare bene e di aver reso la sua patologia una semplice condizione che ci dice: “mi permette di vivere una vita assolutamente normale”.

Storie correlate

Gli ultimi articoli