facebook


 	    

 	 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		
				

				
				

Tutti i miei sbalzi

Passeggiatina liberatoria e Diabete

Qualche giorno fa sono stata invitata a un pranzo tra amici. Uno di quelli che quando fa freddo fuori all’inizio ti fa anche piacere mangiare e scaldarti, ma poi ti senti pesantissimo e non sai come fare a riprenderti.

Passeggiatina liberatoria e Diabete

Allora, ecco tra tutti, diabetici e no, che parte la solita proposta della “passeggiatina per digerire“, che probabilmente non riesci a smaltire nemmeno la frutta di quel pasto, ma che psicologicamente fa stare bene.

Iniziamo la passeggiata che ho la glicemia sul basso, e penso: oh mio dio non voglio ritrovarmi certo a mangiare ancora eh! Per cui modulo l’attività fisica monitorando sempre la glicemia.

Sia mai che mi debba fermare a mangiare. Che la gente poi non lo sa cosa significa a volte movimento e glicemia per noi (diabetici) e alla fine passi anche per ingordo! - Oh madonna! Ancora mangi!? -

E ci tocca sempre spiegare, spiegare, spiegare.

Finché qualcuno non capisce e non si ferma con te a chiacchierare mentre la tua glicemia sale e così puoi tornare a correre!

Scrivetemi la vostra storia.

Io vi racconterò la mia!

Aiutaci a divulgare queste testimonianze, affinchè possano lasciare un'impronta, una traccia anche un solo piccolo segno a qualcuno là fuori che con voce silenziosa chiede sostegno e non deve sentirsi solo.

RACCONTACI LA TUA STORIA


sugar

RICERCA PER ARGOMENTI

Testimonianze e diabete

STORIE CORRELATE

ARCHIVIO ARTICOLI

Vai all’archivio degli articoli tutti i miei sbalzi.

VEDI ARCHIVIO