facebook


 	    

 	 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		

Più facile diventare virtuosi insieme

Più facile adottare abitudini salutari, come smettere di fumare, perdere peso, combattere l’inattività fisica, se anche il partner viene coinvolto

Più facile diventare virtuosi insieme

Secondo una ricerca pubblicata su JAMA Intern Med, è più facile adottare abitudini salutari se anche il partner si impegna in cambiamenti dello stesso tipo.
Conferma Jane Wardle, coautrice dello studio, professore di Clinical Psychology all’University College London: «Gli stili di vita non salutari sono una delle principali cause di morte per malattie croniche in tutto il mondo. Tra questi sono cruciali il fumo, l’eccesso di peso, l’inattività fisica, la cattiva alimentazione ed il consumo di alcool».
I ricercatori dell’University College London hanno esaminato la probabilità delle persone di adottare stili di vita salutari in relazione al coinvolgimento del loro partner. La ricerca ha analizzato 3.722 coppie di oltre 50 anni di età, sposate o conviventi, che stavano prendendo parte a una ricerca sull’invecchiamento, l’English Longitudinal Study of Ageing (ELSA). I risultati hanno messo in evidenza che si ha più successo nel cambiamento delle cattive abitudini in buone se anche il partner partecipa allo stesso cambiamento.
Ad esempio, tra le donne che fumavano, il 50 per cento è riuscito a smettere se anche il loro partner ha smesso di fumare nello stesso momento, rispetto al 17 per cento delle donne il cui partner era già non fumatore, e all’8 per cento di quelle il cui partner è rimasto fumatore regolare.
Anche gli uomini hanno più probabilità di smettere di fumare, di diventare attivi o di perdere peso se il partner attua lo stesso cambiamento.
Julie Sharp, responsabile delle informazioni sanitarie di Cancer Research UK, ha detto: «Attuare i cambiamenti nello stile di vita può fare una grande differenza per il rischio di salute non solo per il cancro. E questo studio dimostra che, quando le coppie fanno tali modifiche insieme, hanno più probabilità di successo. Il sostegno può aiutare le persone a prendere buone abitudini».
A chi non ha un partner con cui condividere la dieta o la pratica sportiva, gli autori dello studio suggeriscono di “appoggiarsi” a un collega o a un amico.

Fonte: S Jackson et al. JAMA Intern Med. Published online January 19, 2015.

Dizionario del diabete. Per saperne di più.

Esercizio fisico     Normopeso     Sovrappeso    


Hai trovato quello che cercavi?

Se No, vuoi lasciarci un tuo commento?

Argomenti correlati