Quali sono i criteri diagnostici per il prediabete?


il prediabete è definito dalla presenza/copresenza di

  • un’alterata glicemia a digiuno (glicemia a digiuno compresa tra 100 e 125 mg/dL) e /o
  • una ridotta tolleranza ai carboidrati (glicemia dopo curva da carico orale con 75 gr di glucosio compresa tra 140 e 199 mg/dl) e/o
  • A1C 5.7–6.4% (39–47 mmol/mol)



21 dicembre 2018

Elisa Cipponeri, diabetologo

Ultime risposte Diabetologo

DOMANDE FREQUENTI

Come agiscono i farmaci per il diabete?

1) le gliptine agiscono agiscono aumentando i livelil circolanti di Glucagon -like peptide 1 (GLP-1) e del glucose insulinotropic polypeptide (GIP) prodotto dalle cellule L dell'intestino tenue distale e del colon e dalle cellule K del duodeno,...

Laura Giarratana, infermiere

DOMANDE FREQUENTI

Quante misurazioni della glicemia eseguire?

L’uso e la periodicità dell’autocontrollo glicemico devono essere stabiliti sulla base della terapia del diabete. In caso di terapia solo dietetica o con farmaci che non causano ipoglicemia, sono sufficienti alcune decine di misurazioni per anno;...

Elisa Cipponeri, diabetologo

Scopri la sezione per i pazienti.

Stile di vita, salute, prevenzione e medicina. Per persone con diabete e non solo.