facebook


 	    
 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		

Quali sono i target glicemici giornalieri?


Riguardo i target glicemici giornalieri è preferibile, qualora sia possibile impostarli senza eccessivi rischi d’ipoglicemia o altri effetti collaterali. Comunemente sarebbe auspicabile mantenere la glicemia a digiuno tra 70 e 130 mg/dl e quella post-prandiale (tra 1 e 2 ore all’inizio del pasto) sotto 180 mg/dl tranne in condizioni particolari come ad esempio la gravidanza o pazienti con  hypo unawarness (ipoglicemie inavvertite).




05 aprile 2019

dottore

Elisa Cipponeri, diabetologo

Ultime risposte Diabetologo

DOMANDE FREQUENTI

SMBG cosa è?

Dall’acronimo di self- monitoring of blood glucose, l’SMBG è la misurazione della glicemia su sangue capillare mediante strumenti portatili da parte degli stessi pazienti. Perché è importante? L’autocontrollo glicemico domiciliare, nelle persone...

foto

Elisa Cipponeri, diabetologo

DOMANDE FREQUENTI

FGM: cosa è?

FGM è l’acronimo di “Flash Glucose Monitoring” vale a dire monitoraggio flash della glicemia (FGM). Quali sono le caratteristiche del FGM? Il FGM consente il Monitoraggio in continuo della durata di 14 giorni.     .    Il sistema si compone di un...

foto

Elisa Cipponeri, diabetologo

Scopri la sezione per i pazienti.

Stile di vita, salute, prevenzione e medicina. Per persone con diabete e non solo.