facebook


 	    
 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		

Quanti grassi devono consumare con la dieta le persone con diabete?


Le persone con diabete devono limitare l’apporto di grassi saturi e grassi trans con la dieta. Questi grassi infatti sono i principali determinanti del colesterolo cosiddetto cattivo (LDL) nel sangue.

Chi ha il diabete ha un rischio cardiovascolare più elevato rispetto alla popolazione generale e la riduzione dei livelli di colesterolo nel sangue si è dimostrato efficace per la riduzione degli eventi cardiovascolari.  Viene quindi raccomandato una assunzione di grassi con la dieta del 35% delle calorie totali giornaliere di cui non più del 10% da grassi saturi. Tutto questo si traduce con una riduzione nella frequenza nel consumo di alimenti ricchi in grassi come insaccati e formaggi e una riduzione nell’uso dei condimenti grassi per la cottura e preparazione degli alimenti preferendo comunque l’olio di oliva mentre il consumo di pesce per il suo apporto di acidi grassi omega 3 dovrebbe essere di almeno 2-3 volte alla settimana.



Dietista e diabete


17 dicembre 2018

dottore

Marina Armellini, dietista

Ultime risposte Dietista

DOMANDE FREQUENTI

Che cos’è il rapporto insulina/carboidrati?

Il rapporto insulina/carboidrati (I/CHO) definisce la quantità di carboidrati che vengono metabolizzati da una Unità di insulina. Conoscere il proprio rapporto I/CHO permette di modulare la terapia insulinica in base alla quantità di CHO assunti...

foto

Marina Armellini, dietista

DOMANDE FREQUENTI

Che cosa significa carico glicemico?

L’indice glicemico di un alimento può condizionare la risposta glicemica dopo il pasto ma per una valutazione più precisa e corretta bisogna considerare anche la quantità totale dei carboidrati consumati. Per questo motivo è stato introdotto il...

foto

Marina Armellini, dietista

Scopri la sezione per i pazienti.

Stile di vita, salute, prevenzione e medicina. Per persone con diabete e non solo.