facebook


 	    

 	 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    

Retinopatia non proliferante

Un diabete mal controllato per lungo tempo può danneggiare i piccoli vasi che irrorano l’occhio. In una prima fase i capillari si dilatano e si sfiancano (microaneurismi) facendo fuoriuscire sangue e depositi di grasso. Si parla di retinopatia ‘non proliferante’. Se questo avviene al di fuori della macula, la zona centrale della retina adibita alla visione dei particolari e dei colori, il danno può passare inosservato.

Termini correlati

Retina

Parte dell’occhio che contiene gli elementi nervosi fotosensibili (coni e bastoncelli) e trasforma le immagini in impulsi nervosi da trasmettere al cervello. È irrorata da una fitta rete di capillari. Questi ultimi potrebbero essere danneggiati da un lungo periodo di diabete scompensato.

Vedi anche

Occhio     Microaneurismi