Sorbetto e fettine di melone


Una porzione media contiene

Kilocalorie 65

Fibra gr 1,2

CHO gr 13,5

Proteine gr 2

Lipidi gr 0,3

 

Note:

Ottima soluzione per un dolce estivo, semplice e con poche calorie. Il melone è un frutto che, come la maggior parte della frutta o verdura di color giallo, contiene beta-carotene o pro-vitamina A, essenziale per la crescita delle cellule. La frutta deve essere parte integrante della dieta equilibrata della persona con diabete, nella quantità di 2-3 porzioni al giorno, come suggeriscono le linee guida. La frutta fornisce zuccheri, in particolare fruttosio, in varia misura (dal 4% al 15%), acqua e fibra. L’uso del dolcificante è un’alternativa allo zucchero, dà sapore dolce alla ricetta senza aggiungere calorie. I dolcificanti artificiali (o naturali come la stevia) acalorici non innalzano la glicemia e sono sicuri se consumati in moderate quantità giornaliere. I dolcificanti naturali, fruttosio, sorbitolo, xilitosio, maltitolo, ecc. influiscono sulla glicemia: bisogna prestare attenzione perchè sono spesso usati nei prodotti commerciali definiti “senza zucchero”.

Dolci e diabete


Ingredienti

  • un melone kg 1
  • albume g 100
  • 15 gocce di dolcificante
  • dragoncello fresco
  • sale grosso integrale

Preparazione

  • Sbucciate ed eliminate i semi dal melone; pesatene g 500 di polpa e frullatela.
  • Tagliate a fette altri g 150 di melone.
  • Mettete nel cestello della gelatiera la polpa frullata, l'albume non montato e il dolcificante.
  • Fate partire la gelatiera e, mentre il sorbetto si solidifica, rosolate in padella antiaderente caldissima le fette di melone, facendole dorare da entrambe le parti.
  • Lasciate intiepidire, poi distribuite su ogni fetta qualche grano di sale grosso e alcune foglioline di dragoncello (il sale aiuterà a esaltare il sapore del melone).
  • Servite il melone, ormai freddo, con tre o quattro cucchiaiate di sorbetto, in totale circa g 40.

Scrivici / Richiedi informazioni