Una passione in profondità

Achille – Istruttore subacqueo

La storia di Achille ha inizio 3 anni fa. Ama il mare e non riesce a farne a meno. Ha avuto la fortuna di poter coniugare la sua passione e il suo lavoro in un’unica attività. Il suo obbiettivo? Trasmettere questa passione agli altri.

“Da quando sono diventato diabetico, una mia grande preoccupazione è anche quella di insegnare a soggetti già diabetici ad entrare in acqua e a fare immersioni in sicurezza.”

Da allora ha sperimentato diverse terapie fino ad arrivare al microinfusore in abbinamento al sensore. “Questo mi ha consentito di ritornare a fare quello che amo.”

Oltre all’attività subacquea svolge tanta attività sportiva e adesso si sente di poter condurre una vita sociale normale. “Riesco ad affrontare tutto quello che è la vita di ogni giorno e che per una persona normo glicemia può sembrare scontata, invece per noi è un po' più complessa ma in questo modo assolutissimamente gestibile”.

Non riesce quindi ad immaginare una vita senza.

Storie correlate

Gli ultimi articoli