facebook


 	    

 	 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		
				

				
				

Tutti i miei sbalzi

Vita di coppia e diabete

Ho letto qualche tempo fa uno studio Giapponese che parla dell’impatto positivo che ha la vita di coppia sulla gestione del diabete e delle sue complicanze.

Vita di coppia e diabete

Lo studio è stato presentato nel 2017 all’EASD (European Association for the Study of Diabetes), importante congresso sul diabete, e ha creato un grande dibattito nella comunità scientifica.

Spesso si parla dell’importanza dei “caregiver“, coloro che si prendono cura di persone con patologie più o meno impegnative, ma mai dell’incidenza di questa figura quando è anche un compagno di vita o marito/ moglie.

Io credo che lo studio abbia avuto un effetto positivo proprio perché fatto in Giappone.

In Italia, dove sono di più le coppie che scoppiano che i matrimoni, io per prima direi che il matrimonio è più che altro fonte di stress!

E di innalzamento delle glicemie!

Ma volendo andare più a fondo delle solite lamentele da bar su mariti/mogli, effettivamente, avere un affetto stabile, qualcuno che partecipi alla gestione della tua patologia, qualcuno che tra “dove hai messo i calzini” e “oddio ho finito la birra”, partecipi emotivamente ed attivamente alla propria patologia, fa bene. È vero. Io lo confermo!

E voi?

Scrivetemi la vostra storia.

Io vi racconterò la mia!

Aiutaci a divulgare queste testimonianze, affinchè possano lasciare un'impronta, una traccia anche un solo piccolo segno a qualcuno là fuori che con voce silenziosa chiede sostegno e non deve sentirsi solo.

RACCONTACI LA TUA STORIA


accu-chek

RICERCA PER ARGOMENTI

Testimonianze e diabete

STORIE CORRELATE

ARCHIVIO ARTICOLI

Vai all’archivio degli articoli tutti i miei sbalzi.

VEDI ARCHIVIO