Una porzione media contiene

Kilocalorie 360
Fibra gr 2
CHO gr 43
Proteine gr 16
Lipidi gr 15

Note:
Un piatto equilibrato con un discreto apporto proteico e di carboidrati, che può essere considerato un “piatto unico”.
La quantità di carboidrati non è rilevante e può sostituire 70 g circa di pane. Per completare i carboidrati del pasto si può aggiungere altri cereali o della frutta. Si tratta di una ricetta autunnale/invernale per la presenza della zucca, un alimento ipocalorico con una bassa percentuale di lipidi e proteine. La zucca, come altri vegetali gialli, risulta estremamente ricca di beta–carotene e di vitamina C; a differenza di altri vegetali, presenta un indice glicemico elevato e per questo si consiglia di utilizzarla in modica quantità oppure associarla ad altri alimenti in modo di contenere il rialzo glicemico che è importante per il controllo della glicemia. La triglia apporta proteine ad alto valore biologico, acidi grassi essenziali (omega 3), alcuni sali minerali quali ferro, fosforo, iodio e alcune vitamine come la vitamina PP.

Ingredienti:

  • polpa di zucca g 70
  • filetti di triglia g 60
  • linguine g 50
  • rosmarino fresco
  • 2 cucchiaini d’olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe rosa in grani

Preparazione

  1. Portate a ebollizione l’acqua salata per lessare le linguine.
  2. Cuocete in padella i filetti di triglia per mezzo minuto con un cucchiaino d’olio, salateli e teneteli in caldo.
  3. Lessate intanto a vapore la zucca, passatela, poi trasferitela nella padella del pesce, allungatela con un mestolino di acqua della pasta e, in questa salsa, saltate le linguine cotte al dente; salatele, trasferitele nel piatto, conditele con il resto dell’olio, guarnitele con i filetti di pesce, completatele con foglioline di rosmarino, pepe rosa in grani e macinato, poi servitele subito.

Dizionario del diabete

Lo strumento che ti guida ad individuare e conoscere i termini della patologia, per migliorare la gestione del diabete.

Scopri di più

Associazioni italiane

Associazioni nazionali, regionali e non territoriali di persone con il diabete. Scopri le realtà più vicine a te!

Scopri di più

Articoli correlati