Una porzione media contiene

Kilocalorie 428
Fibra gr 10
CHO gr 14
Proteine gr 19
Lipidi gr 33

Note:
Questo è un antico piatto siciliano. Il nome parmigiana non deriva dal nome del formaggio, bensì dall’italianizzazione della parola dialettale ‘parmiciana’. È l’insieme delle liste di legno che compongono una persiana. Esse sono messe una sopra l’altra, come le fette di melanzana nel piatto. È buono il contenuto di fibra e, come la maggior parte dei secondi piatti, costituisce un’elevata fonte di proteine e di grassi. Può essere accompagnato da pane. Alla frittura delle melanzane è preferibile la cottura alla piastra.

Ingredienti:

  • Melanzane 650 gr
  • Pomodoro maturo 300 gr
  • 2 cipolle piccole
  • Pecorino siciliano (o, se si preferisce, parmigiano) grattugiato 130 gr
  • Qualche foglia di basilico
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Tagliate le melanzane a fette di circa mezzo centimetro, mettetele a riposare in acqua salata per qualche ora, scolatele e friggetele in padella con olio d’oliva abbondante e ben caldo; in alternativa si possono arrostire alla piastra.
  2. Preparate una salsa di pomodoro con la cipolla, i pomodori e il basilico.
  3. Sul fondo di una pirofila versate qualche cucchiaio di salsa e alternate strati di melanzane (a la parmigiana) coperte di salsa, pecorino grattugiato e foglie di basilico.
  4. Coprite l’ultimo strato con salsa e pecorino e passate al forno per circa 20 minuti. Servite tiepida.

Dizionario del diabete

Lo strumento che ti guida ad individuare e conoscere i termini della patologia, per migliorare la gestione del diabete.

Associazioni italiane

Associazioni nazionali, regionali e non territoriali di persone con il diabete. Scopri le realtà più vicine a te!