facebook


 	    
 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		

Quando è indicato il monitoraggio in continuo della glicemia (CGM) nella gestione del paziente diabetico?

Il monitoraggio glicemico, indipendentemente dalla modalità tecnica utilizzata, è un componente integrante ed essenziale nella gestione clinica del diabete mellito.

Redazione

GIDM e diabete


09 dicembre 2019

Quando è indicato il monitoraggio in continuo della glicemia (CGM) nella gestione del paziente diabe

Nel video il dott. Luigi Laviola spiega innanzitutto le sue modalità tecniche e le sue valenze: al medico consente di verificare l’efficacia della terapia prescritta e di adattarla, se e quando necessario, al fine di raggiungere e mantenere il target prestabilito; al paziente, invece, esso offre l’opportunità di verificare l’impatto che alimentazione, attività fisica, eventuali malattie o farmaci possono avere sul proprio controllo e al tempo stesso di riconoscere e trattare possibili episodi di ipo- o iperglicemia.


Hai trovato quello che cercavi?

Se No, vuoi lasciarci un tuo commento?

Scopri la sezione per i pazienti.

Stile di vita, salute, prevenzione e medicina. Per persone con diabete e non solo.