facebook


 	    
 	    
 	        
 	    
 	    
 	    
 	    









	
		
				

				
				

GIDM e diabete

Terapia farmacologica

Il trattamento farmacologico del diabete è alquanto complesso e si basa sulla patogenesi.

Terapia farmacologica

Nel diabete tipo 1, infatti, la terapia è di tipo sostitutivo e implica la scelta del regime più consono al mantenimento del compenso glicemico. L’infografica richiama pertanto lo schema raccomandato, basal bolus, e differenzia gli analoghi dell’insulina in base alla rispettiva durata d’azione. Vengono inoltre ricordate altre due metodiche, l’infusione continua con microinfusore e il trapianto di isole pancreatiche.Il diabete tipo 2 richiede spesso il ricorso a più farmaci e, in base alle necessità specifiche può avvalersi della sola monoterapia orale con metformina, della combinazione di principi attivi appartenenti a classi diverse oppure della politerapia con insulina. Senza entrare nei dettagli, l’infografica propone una panoramica generale che mette subito a fuoco obiettivi e strategie: può essere pertanto utilizzata dal medico anche come strumento educazionale per il paziente che, una volta posta la diagnosi, ha necessità di comprendere il criterio e l’importanza del trattamento della sua malattia, in modo da essere consapevole e al tempo stesso motivato a seguire in maniera rigorosa e fedele le prescrizioni.


accu-chek

Hai trovato quello che cercavi?

Se No, vuoi lasciarci un tuo commento?


Scopri la sezione per i pazienti.

Stile di vita, salute, prevenzione e medicina. Per persone con diabete e non solo.

Modusonline Pazienti