Teoricamente in tutte le donne in gravidanza può insorgere il diabete gestazionale. Attualmente nelle donne con gravidanza fisiologica è raccomandato lo screening, eseguito sulla base di definiti fattori di rischio per il diabete gestazionale, che si effettuerà nei seguenti casi:

Quali sono i fattori di rischio del diabete gestazionale

Tra la 16ª e la 18ª settimana di gestazione eseguono l’OGTT (curva da carico di glucosio) le donne che presentano almeno 1 dei seguenti fattori di rischio:

  • Pregresso diabete gestazionale
  • Indice di Massa Corporea (BMI) pregravidico ≥ 30 kg/mq (donne obese)
  • Glicemia plasmatica a digiuno (alla prima visita) fra 100-125 mg/dl (5,6-6,9 mmol/l). Se la curva da carico alla 16ª-18ª settimana risultasse normale, dovrebbe essere ripetuta alla 28ª settimane di età gestazionale.

Tra la 24ª e la 28ª settimana di gestazione eseguono l’OGTT le donne che presentano i seguenti fattori di rischio:

  • Età ≥ 35 anni
  • Indice di massa corporea pregravidico ≥ 25 kg/mq (donne sovrappeso)
  • Macrosomia fetale in gravidanza precedente (peso del feto ≥ di 5 Kg alla nascita)
  • Storia familiare di 1° grado per diabete tipo 2
  • Famiglia originaria di aree ad alta prevalenza di diabete (Asia Meridionale: India, Pakistan, Bangladesh; Caraibi: popolazione di origine africana; Medio Oriente: Arabia Saudita, Emirati Arabi, Iraq, Giordania, Siria, Oman, Qatar, Kuwait, Libano, Egitto).

Dizionario del diabete

Lo strumento che ti guida ad individuare e conoscere i termini della patologia, per migliorare la gestione del diabete.

Associazioni italiane

Associazioni nazionali, regionali e non territoriali di persone con il diabete. Scopri le realtà più vicine a te!